Servizi Placement

Servizi Placement

Torna alla lista annunci

Assistente progettazione e gestione eventi culturali

FONDAZIONE VERONA MINOR HIERUSALEM



Il tirocinante prenderà parte all'organizzazione e gestione di eventi culturali, momenti di formazione per volontari, itinerari e percorsi storico artistici tenuti aperti dalla Fondazione. Il tirocinante terrà contatti sia telefonici che tramite mail con volontari e visitatori, ma anche nelle chiese, sedi di servizio dei volontari. inoltre attività di front-office per visitatori e volontari presso la sede della Fondazione. Infine svolgerà, in affiancamento allo staff della Fondazione, attività di segreteria di back office.

Il Progetto “Verona Minor Hierusalem, una città da valorizzare assieme” è nato nel 2016 con l’obiettivo di riportare alla luce, grazie al coinvolgimento di centinaia di volontari – di età, professione e formazione diverse – un patrimonio culturale, artistico e spirituale semisconosciuto e poco accessibile al visitatore, legato a un’immagine urbanistica ricreata a Verona nel Medioevo sul modello di Gerusalemme.
Dalla sua inaugurazione il Progetto ha continuato a registrare un intenso sviluppo. Dopo due anni di sperimentazione la Diocesi di Verona ha maturato la decisione di dare una forma più strutturata al Progetto e nel dicembre 2018 si è costituita la “Fondazione Verona Minor Hierusalem”, di diritto privato, riconosciuta dalla Regione Veneto nel gennaio 2019.
La Fondazione ha una governance, in cui sono rappresentati enti, istituzioni e associazioni del territorio, e punta sul coinvolgimento sempre maggiore dei cittadini veronesi nel rendersi protagonisti della storia, dell’arte e della cultura della città. L’obiettivo è quello di valorizzare la città di Verona attraverso l’accoglienza con centinaia di volontari e studenti in 17 chiese di tre itinerari cittadini:
1. Rinascere dalla Terra - Verona crocevia di civiltà, storia e cultura.
2. Rinascere dall’Acqua - Verona aldilà del fiume.
3. Rinascere dal Cielo - Verona tra le note di Mozart e una nave di santi.
Si tratta di un’attività organizzata e ben formata di volontariato culturale, che rende possibile aprire porte non sempre facilmente accessibili, svelando il patrimonio storico-artistico in modo inclusivo e su misura ai turisti, ai pellegrini e agli abitanti della città.
L’offerta della Fondazione al e sul territorio comprende, oltre ai tre itinerari summenzionati visitabili autonomamente, attività ed eventi organizzati aperti al pubblico, tra cui seminari di formazione e pellegrinaggi urbani, attività che rafforzano l’impegno nel diffondere la conoscenza del territorio.


Candidati